SPIZ Timeline & Relazione Attività

LoginRegister

xe gratis e xe pratico !

 

SPIZ Associazione di Promozione Sociale è orgogliosa di raccontare la sua storia.

 

Anno 2008

A tutti gli effetti nel 2008 l'Associazione di Promozione Sociale SPIZ ancora non esiste, infatti si costituirà legalmente soltanto il 5 maggio dell'anno successivo, ma le fondamenta erano già ben salde nella mente di Mauro Vascotto che da anni aveva pensato a nome, attività e tutto il resto.
Nel suo pluriennale impegno nel volontariato, Mauro aveva notato che non era frequente trovare un'Associazione che unisse sport, volontariato, divertimento e promozione sociale.
Poi per caso, o per destino, o chissà per quale magia l'occasione si presentò su un piatto d'argento: una rimpatriata di vecchi (soprattutto in senso anagrafico) frequentatori del VII Topolino sul lungomare triestino di Barcola. L'afa bestiale aveva fatto si che invece di ritrovarsi direttamente a cena il gruppo si fosse dato appuntamento al VII per "un per de clanfe prima de zena". Mentre si stavano tuffando come ragazzini, Mauro ha pensato che sarebbe stato bello inventarsi una vera e propria gara di clanfe.
Il mattino seguente, in ufficio, ne ha parlato con Diego Ziodato, amico e collega, con cui spesso parlava di tuffi triestini, sia passati che attuali. Diego frequentava ancora regolarmente lo stabilimento balneare Ausonia di Trieste e così ha messo in contatto Mauro con la direttrice Cristina Cecchini. In men che non si dica, grazie anche all'aiuto di Barbara Gorla, è nata l'Olimpiade dele Clanfe.
Il successo fu talmente grande da richiedere che l'organizzazione dell'evento fosse curata molto più puntualmente.
Così grazie all'impagabile lavoro di Emanuela Greblo e Sandra Capotondi, sono stati redatti l'Atto Costitutivo, lo Statuto e il Regolamento interno.
 

Anno 2009

L’Associazione di Promozione Sociale SPIZ viene costituita legalmente il 5 maggio 2009.
La prima attività ufficiale è il contributo alla realizzazione dell’evento denominato 7° Festival delle Diversità. Nei giorni 19, 20 e 21 giugno 2009 presso lo stabilimento balneare Ausonia di Trieste. Va segnalato che alcuni soci di SPIZ vantavano la loro presenza nell'equipe organizzativa del Festival delle Diversità sin dalla sua prima edizione nel giugno 2003. Il Festival delle Diversità ha l’obiettivo di promuovere il dialogo tra culture, persone, enti e associazioni che vogliano far conoscere la propria attività e offrire uno spunto per promuovere “altre” risposte al pregiudizio, alla discriminazione e alla violenza. È organizzato in maniera del tutto volontaria, e registra la partecipazione di decine di associazioni e centinaia di artisti che, a titolo gratuito, danno vita a spettacoli di danza, teatro, percussioni, capoeira, clownerie, animazione per bambini, DJ set, giocoleria, musica da strada, workshop, conferenze, concerti e molto altro ancora.
L’attività di SPIZ prosegue con l’organizzazione della 2ª edizione dell'Olimpiade dele Clanfe. Prevista per sabato 25 luglio, a causa di condizioni meteo avverse, si è svolta domenica 26. L'iniziativa, legata alla passione per i tuffi triestini e nata nell'estate del 2008, grazie al successo riscontrato e alla partecipazione di un cospicuo numero di persone, è diventata trait d'union tra sport e divertimento. Il motivo conduttore dell’intera manifestazione può essere identificato nel binomio divertimento e rispetto delle regole sportive, rispetto che si è tradotto nella serena convivenza tra persone di diverse generazioni e diversa formazione culturale in competizione sportiva tra loro. L'Olimpiade dele Clanfe ha avuto risonanza oltre i confini del Friuli Venezia Giulia: infatti alla manifestazione hanno preso parte anche concorrenti provenienti da altre regioni italiane.
Sabato 15 agosto, in occasione del consueto happening ferragostano allo stabilimento Ausonia, SPIZ ha curato il tradizionale tuffo dal tetto della veranda permettendo a tantissimi appassionati e curiosi di sperimentare Un brivido lungo 12 metri.
Un gruppo di tuffatori veneziani che era venuto all'Olimpiade dele clanfe ha segnalato l’intento dell’Amministrazione Comunale di Grado di demolire il trampolino della spiaggia principale. SPIZ si è resa promotrice della petizione "Salviamo il trampolino di Grado" finalizzata a salvaguardare il ripristino e quindi l’esistenza ultraottantennale in mare aperto del trampolino della Città di Grado (Gorizia).
La consolidata collaborazione con l’autore Diego Manna, anch'egli socio di SPIZ, ha portato alla pubblicazione dei tre fenomeni letterari del triennio 2008-2009-2010 in Regione “Monon Behavior”, “Monon Behavior Ciu” e “Tre volte Monon Behavior”. La collana di opere edite con l’utilizzo del linguaggio definito “inglese patoco” coniuga sapientemente la passione per la divulgazione scientifica e l’amore per le tradizioni folkloristiche con un divertito senso dell’umorismo.
L’attività dell’Associazione di Promozione Sociale SPIZ guarda anche ad impegni di portata internazionale. Dopo quasi un anno di fattiva collaborazione tra numerose associazioni ed istituzioni pubbliche, il 7 novembre 2009 anche SPIZ era presente ad accogliere l’entrata a Trieste dei testimoni della Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza. La Marcia Mondiale è stata, ed è, un appello a tutte le persone a unire gli sforzi e ad assumersi la responsabilità di cambiare il mondo, a superare la violenza personale e a lavorare nel proprio ambiente più immediato, fino a dove arriva la propria influenza. La Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza ha ispirato diverse iniziative e attività, tra cui la marcia simbolica di un gruppo multinazionale e interculturale che ha percorso i sei continenti, partendo il 2 ottobre 2009 (Giornata Internazionale della Nonviolenza) da Wellington (Nuova Zelanda) e concludendo il suo viaggio il 2 gennaio 2010 ai piedi del monte Aconcagua, a Punta de Vacas (Argentina). Durante il passaggio della Marcia in Friuli Venezia Giulia (Trieste, Gradisca, Udine ed Aviano) si sono realizzate marce, festival, forum, conferenze e altri eventi per far prendere coscienza dell'urgenza dei temi della Pace e della Nonviolenza. SPIZ, in particolare, ha preso parte all'ideazione di un concorso dedicato agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, coinvolgendoli nella creazione di disegni, video, spettacoli e qualunque altra forma di strumento che risponda alla voce “Ci siamo innamorati della parola Pace: la nonviolenza è in cammino”. Gli elaborati di oltre 450 alunni di ben 35 scuole sono stati esposti in una mostra aperta dal 7 al 15 novembre 2009 presso il "CAVÓ" di via San Rocco 1 a Trieste.
Sempre nel corso del 2009 SPIZ ha sostenuto e appoggiato altre diverse iniziative, tra cui si segnalano l’iniziativa promossa dall'A.S.G.I. (Associazione per gli Studi Giuridici sull'Immigrazione) in relazione alla tutela della registrazione dei minori figli di cittadini stranieri (Legge n.94/2009, c.d. "pacchetto sicurezza") e l’iniziativa promossa da LIBERA - Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, contro l’emendamento che consente la vendita dei beni immobili confiscati alle mafie, a favore invece dell'uso sociale di detti beni confiscati e della loro restituzione alla collettività.
 

Anno 2010

A inizio 2010 SPIZ conta al suo attivo 9 soci.
Nei giorni 28, 29 e 30 maggio ha rinnovato la propria collaborazione alla realizzazione del 8° Festival delle Diversità portandolo a svolgersi presso lo stabilimento balneare “Ausonia” di riva Traiana 1 a Trieste. Il 31 luglio ha realizzato la 3ª Olimpiade dele Clanfe che ha ribadito il trend di crescita e assoluto divertimento. Il 15 agosto ha gestito, per il secondo anno, il tradizionale happening ferragostano allo stabilimento balneare "Ausonia" culminato con l'emozionante tuffo dal tetto della terrazza per sperimentare un Brivido lungo 12 metri. SPIZ, inoltre, ha fornito materiale e spunti realizzativi per la stesura del libro di Liliana Bamboschek “Zoghi dei Fioi - Come giocavano una volta i nostri ragazzi”, che ha visto la pubblicazione all'inizio del mese di settembre per le Edizioni Il Murice. Il 14 settembre ha organizzato e ospitato presso la propria sede sociale il primo incontro promozionale di Eucrazia, un movimento filosofico e politico per una società senza vincitori né vinti nell'era della partecipazione senza opposti schieramenti per un progetto di mondo in cui il bene comune sia l'origine per il bene della persona. Nel mese di novembre, infine, è uscito il volume Monon Behavior Ciu (MB2) con all'interno due interi capitoli dedicati all'universo delle clanfe: il primo relativo ai tipi di clanfe e il secondo con un'accurata quanto spassosa georeferenziazione dei clanfadori all'interno del golfo di Trieste che ha utilizzato i dati emersi dal sondaggio ospitato proprio sul sito dell'associazione.
 

Anno 2011

All'inizio dell'anno 2011 SPIZ conta al suo attivo 11 soci.
Dal mese di febbraio si prodiga per diffondere il messaggio a sostegno della liberazione del triestino Eugenio Bon e degli altri marittimi della Savina Caylyn, che si concretizza appena nel mese di decembre 2011. Dal 13 al 24 giugno, contribuisce alla realizzazione del “Trieste Tropics Summer Day Camp 2011”, un camp di basket dedicato ad atleti in erba under 12 dove accanto alla divulgazione di una sana cultura sportiva sono stati affrontati temi extra sportivi che accompagneranno i ragazzi lungo l'intera loro vita. Nel fine settimana tra le due settimane del Camp SPIZ ha rinnovato la propria collaborazione alla realizzazione del 9° Festival delle Diversità nei giorni 17, 18 e 19 giugno presso l'ex OPP di San Giovanni, coordinando la fase di allestimento degli spazi della manifestazione. Avvalendosi della collaborazione del personal trainer certificato ISSA Italia nonché insegnante di educazione fisica Dino Schorn, SPIZ ha organizzato l'evento di apertura del Festival, ovvero una conferenza-dibattito intitolata "Diversità dei biotipi e alimentazione appropriata" durante la quale, partendo dalla classica diversità della figura umana in androide e ginoide, si sono sviluppati temi su proposte alimentari da seguire in base alle specifiche peculiarità di ciascuno di noi (ormonali, caratteriali, etc.), includendo cenni generali su alimentazione (macronutrienti, vitamine, sali minerali, acqua) e sulle possibilità di integrazione. Il giorno 24 luglio è stata invitata a partecipare come osservatore alla tappa italiana del Red Bull Cliff Diving che si è svolta a Malcesine sul lago di Garda veronese. Il giorno 30 luglio 2011 ha realizzato la 4ª Olimpiade dele Clanfe incrementando ulteriormente il trend di crescita sia di partecipanti atleti che di pubblico spettatore, e ricevendo i complimenti e gli elogi di moltissime personalità, neo Sindaco di Trieste Roberto Cosolini in testa. A novembre ha contributo all'uscita del libro Tre Volte Monon Behavior (MB3). Sempre a fine 2011 ha collaborato alla diffusione di una cultura più attenta alle energie rinnovabili promuovendo il “Gruppo Etico di Acquisto di Solare Fotovoltaico” attraverso le due date di incontro del 24 novembre a Trieste e 1 dicembre a Gorizia con i tecnici del settore.
 

Anno 2012

All'inizio dell'anno 2012 SPIZ conta al suo attivo 12 soci.
Il 5 giugno ha organizzato e ospitato presso la propria sede sociale il secondo incontro di Eucrazia, un movimento filosofico e politico per una società senza vincitori né vinti nell'era della partecipazione senza opposti schieramenti per un progetto di mondo in cui il bene comune sia l'origine per il bene della persona. Ha rinnovato l’impegno a sostegno del Festival delle Diversità. Durante la 10ª edizione del Festival delle Diversità, SPIZ, all'interno del tavolo tematico “Altrinformazione la ricerca della verità”, ha organizzato sabato 30 giugno una conferenza-dibattito sul tema del doping intitolata "Il doping, una piaga sociale" avvalendosi della consolidata collaborazione con il personal trainer certificato ISSA Italia nonché insegnante di educazione fisica Dino Schorn. Sabato 28 luglio ha organizzato la 5ª edizione del successo estivo dell’Olimpiade dele Clanfe che ancora una volta ha battuto ogni record di iscritti, partecipanti e pubblico, sfiorando la quota di 200 tra gli iscritti. Il 23 settembre, infine, si è finalmente concretizzato il progetto Rampigada Santa, una grande manifestazione ludico-sportiva-educativa, inserita all'interno della Settimana Europea per la Mobilità Sostenibile (European Mobility Week), nata per sensibilizzare la cittadinanza a un uso maggiore della bicicletta e degli spostamenti a piedi e comunque ad avere maggiore attenzione per una mobilità più sostenibile e un maggior rispetto per l’ambiente e per la socialità degli spazi urbani. Solo SPIZ poteva ideare e realizzare una manifestazione che per promuovere una mobilità urbana più sostenibile dimostri in maniera estrema che se si può andare a piedi o in bici su per Scala Santa, un'erta cittadina di 2.050 metri di lunghezza interamente pavimentati in pavè (bolognini) con pendenza media del 16,2% (min 10,8% - MAX 21%), si può andare a piedi o in bici dappertutto. La prima edizione della Rampigada Santa ha vantato 225 atleti iscritti all'esibizione a cronometro, altre centinaia di persone che hanno partecipato alla camminata di promozione sociale e almeno un paio di migliaia di curiosi e appassionati ad assistere alla manifestazione e a visitare gli stand allestiti nel piazzale dell'Obelisco (Opicina).
 

Anno 2013

A inizio 2013 SPIZ conta al suo attivo 12 soci.
Sabato 27 luglio ha organizzato la 6ª edizione del successo estivo dell’Olimpiade dele Clanfe che come ormai consuetudine ha battuto ogni record di iscritti, partecipanti e pubblico, e ha avuto l’onore di veder trasmessa l’intera trasmissione in mondovisione via web. Sabato 21 e domenica 22 settembre, infine, anche grazie alla co-organizzazione del Comune di Trieste, si è replicato il successo della Rampigada Santa, ovvero della crono-scalata a piedi, in bicicletta o in entrambe le discipline, dell'erta cittadina di Scala Santa, 2.050 metri lunghezza interamente pavimentati in pavè (bolognini) con pendenza media del 16,2% (min 10,8% - MAX 21%) nata per promuovere una mobilità urbana più sostenibile dimostrando in maniera estrema che se si può andare a piedi o in bici su per Scala Santa si può andare a piedi o in bici dappertutto. La manifestazione, è stata co-organizzata assieme al Comune di Trieste e con la collaborazione dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Mappets, si è ancora collocata all'interno della Settimana Europea per la Mobilità Sostenibile (European Mobility Week).
La seconda edizione si è svolta in due giornate. Sabato 21 e domenica 22 al piazzale dell’Obelisco è stato allestito il Rampigada Village che ha visto incontri, dialoghi, consulenze, mercatini, scambi, prove di abilità, gare su rulli, cibo, bevande, melting-pot e tanto altro ancora dedicato alla promozione ed educazione alla mobilità e agli stili di vita sostenibili, mentre domenica 22 si è corsa la Seconda Edizione della crono-scalata che ha visto 243 atleti iscritti. Le due giornate hanno visto transitare circa quattromila persone che hanno partecipato alla camminata di promozione sociale o hanno semplicemente assistito alla manifestazione.
A fine 2013 è iniziata la collaborazione con il Comitato Cittadino "Alziamoci". Il Comitato è stato costituito in un'epoca di crisi con l'intento di organizzare eventi per raccogliere fondi in aiuto alle famiglie di lavoratori in difficoltà dell'area di Trieste. Oltre a curare lo startup del Comitato, fornigli assistenza e consulenza nella sua fase embrionale, SPIZ A.P.S. ha collaborato, come prima trance di attività, a organizzare tre eventi artistici durante i quali sono stati raccolti fondi che poi sono stati convertiti in buoni acquisto da utilizzare nelle librerie e nelle cartolerie cittadine che hanno aderito all'iniziativa per acquistare libri e materiale didattico vario. Successivamente i buoni sono stati consegnati ai figli degli ex lavoratori della ditta Sertubi di Trieste maggiormente in difficoltà.
 

Anno 2014

A inizio 2014 SPIZ conta al suo attivo 10 soci.
Le attività del 2014 hanno visto proseguire la collaborazione, iniziata a fine 2013, con il Comitato Cittadino "Alziamoci" con cui organizza eventi per raccogliere fondi in aiuto alle famiglie di lavoratori in difficoltà dell'area di Trieste.
La 7ª Edizione dell’Olimpiade dele Clanfe inizialmente prevista per sabato 26 luglio 2014, a causa di un'ondata improvvisa di maltempo, si è svolta sabato 2 agosto 2014. Questo rinvio ha fatto si che a iscriversi fossero molti più concorrenti, e così coloro che si sono tuffati. Alla fine la giornata è stato un successo di pubblico e di morbin con ben 241 iscritti, di cui 148 hanno voluto tuffarsi, e migliaia di spettatori divertiti sugli spalti della piscina dello stabilimento balneare "Ausonia".
Le giornate di sabato 20 e domenica 21 settembre 2014 è hanno visto svolgersi la Terza Edizione della Rampigada Santa che si è confermata un evento molto apprezzato da atleti appassionati e curiosi. Anche in questa manifestazione battuti tutti i record con ben 279 atleti iscritti alla crono-scalata e migliaia di persone a testarsi su per Scala santa o a visitare gli stand allestiti nel piazzale antistante l'Obelisco di Opicina.
Dal mese di ottobre SPIZ ha messo a disposizione la sua sede sociale a due dei suoi soci al fine di stoccare il materiale necessario all'allestimento delle scatole del gioco Friko!. Sempre presso la sede sociale sono state preparate le scatole e consegnate ai crowdfounder che ne avevano permesso la costituzione.
Verso la fine del mese di ottobre 2014 siamo venuti a conoscenza di un evento benefico a favore di Aurora una piccola bimba triestina affetta da CDKL5 (Cyclin-dependent kinase-like 5), una rarissima malattia degenerativa, variante della sindrome di Rett, con poche centinaia di casi al mondo e più o meno negli stessi giorni l'Agenzia delle Entrate ci ha versato la quota del 5x1000 del 2012 relativa ai redditi dell'anno fiscale 2011. Le due notizie si sono incastrate a pennello e durante l'assemblea dei soci ordinari di chiusura del 2014 è stato deliberato di "rabboccare" l'importo del 5x1000 alla cifra tonda di 100,00 (cento) euro e devolvere il tutto a favore di Aurora.
Nel mese di novembre abbiamo recuperato dal magazzino di un generoso commerciante triestino, nonché amico sostenitore della nostra Associazione, 91 (novantuno) capi d'abbigliamento per un contro valore di quasi 4.000,00 (quattromila/00) euro che nel mese di gennaio 2015 abbiamo devoluto a titolo gratuito a ICS - Consorzio Italiano di Solidarietà - Ufficio Rifugiati Onlus che è un'associazione privata, laica e senza scopo di lucro che svolge un'opera di tutela a favore di richiedenti asilo, rifugiati e persone titolari di protezione temporanea o sussidiaria presenti a Trieste e in Friuli Venezia Giulia e organizza servizi di accoglienza e integrazione nell'area nord orientale.
 

Anno 2015

A inizio 2015 SPIZ conta al suo attivo 12 soci.
Il 12 gennaio 2015 abbiamo devoluto a titolo gratuito a ICS - Consorzio Italiano di Solidarietà - Ufficio Rifugiati Onlus che è un'associazione privata, laica e senza scopo di lucro che svolge un'opera di tutela a favore di richiedenti asilo, rifugiati e persone titolari di protezione temporanea o sussidiaria presenti a Trieste e in Friuli Venezia Giulia e organizza servizi di accoglienza ed integrazione nell'area nord orientale, i 91 (novantuno) capi d'abbigliamento per un contro valore di quasi 4.000,00 (quattromila/00) euro recuperati nel mese di novembre 2014 dal magazzino di un generoso commerciante triestino nonché amico sostenitore della nostra Associazione.
Sempre in gennaio abbiamo erogato liberalmente l'importo di 100,00 (cento/00) euro a favore dell'Associazione CDKL5 Insieme verso la cura e dato appuntamento a quella Associazione per le giornate dei nostri due eventi principali offrendo loro uno spazio divulgativo e maggiore visibilità al fine di aiutarli a recuperare altri fondi e altri aiuti.
Il 6 giugno abbiamo partecipato al Bike Pride organizzato per richiedere una pista ciclabile strutturata all'interno della neo pedonalizzazione di via Mazzini.
Il 13 giugno abbiamo organizzato parte dell'evento "Ausonia Summer-Break - Play with us, gioca con noi" che in occasione della fine della scuola dedica un giornata ai bambini dai 6 ai 10 anni che coinvolge associazioni, ricreatori e scuole elementari in una dimostrazione partecipata alle varie discipline e attività.
Il 28 giugno abbiamo organizzato l'evento "Puliamo Barcola" in concomitanza con la manifestazione sulla sicurezza indetta dal pugile triestino Fabio Tuiach per stemperare i toni xenofobi e da caccia alle streghe che si erano formati attorno agli episodi di violenza in città, all'imbrattamento e agli atti di vandalismo e violenza ai Topolini di Barcola, ma soprattutto per dare un messaggio positivo e responsabile di cittadinanza attiva. SPIZ ha lavorato con le autorizzazioni e il sostegno materiale del Comune di Trieste, assieme a un centinaio di volontari del Centro delle Culture di Trieste, di Volontari Trieste Pulita, del Gruppo N.I.M.D.V.M., ad altre Associazioni di Volontariato impegnate con i migranti e gli stranieri e a un gruppo di kosovari capitanati da Gazmend Muqa, ha pulito da tag e altre scritte e poi ridipinto il none e il decimo Topolino più un ampio tratto di riviera.
Il 25 luglio abbiamo organizzato l'8ª edizione dell'Olimpiade dele Clanfe che ha visto 215 concorrenti iscritti e migliaia di spettatori divertiti mettere in scena un vero e proprio spettacolo di tuffi, divertenti gag e sketch nella consueta cornice della piscina dello stabilimento balneare "Ausonia".
Sabato 19 e domenica 20 settembre 2015 abbiamo organizzato la 4ª edizione della Rampigada Santa che ha visto 313 concorrenti iscritti, e di nuovo migliaia di spettatori, sportivi, appassionati, e curiosi visitare gli stand all'Obelisco, applaudire il concerto dei Sardoni Barcolani Vivi e dei President Suit e incitare e ammirare i tanti atleti in gara.
 

Anno 2016

A inizio 2016 SPIZ A.P.S. conta al suo attivo 15 soci.
Il 30 luglio ha organizzato nella consueta cornice della piscina dello stabilimento balneare "Ausonia" la 9ª edizione dell'Olimpiade dele Clanfe. L'obiettivo di superare i 215 concorrenti iscritti dell'edizione 2015 è stato raggiunto. Si sono iscritti 240 concorrenti che hanno estasiato e divertito le migliaia di spettatori accorsi per vedere lo spettacolo di tuffi, divertenti gag e sketch.
Sabato 17 e domenica 18 settembre ha organizzato la 5ª edizione della Rampigada Santa. Anche per questo evento l'obiettivo di superare i 313 concorrenti iscritti dell'edizione 2015 è stato raggiunto. A iscriversi sono stati 343 eroici atleti, gli ultimi iscritti tra l'altro hanno gareggiato sotto un violento acquazzione che però non gli ha impedito di finire la prova. Ad applaudirli migliaia di spettatori, sportivi, appassionati, e curiosi che hanno assistito alla gara e visitato gli stand all'Obelisco.
Dal mese di settembre ha aiutato Mathitech Engineering Group, storico partner della Rampigada Santa, a organizzare il Campionato Invernale su Rulli. Ben 70 iscritti dai 4 ai 66 anni si sono sfidati lungo 9 tappe virtuali solo perchè su rulli e di fronte a un mega schermo, ma reali più che mai per quanto riguarda la fatica necessaria a portarle a termine.
Come sua vocazione, SPIZ prosegue nel suo impegno divulgativo e di promozione sociale, stimolando collaborazioni con Associazioni, Enti e Personalità sensibili a una società più equa, solidale e tesa alla salvaguardia delle tradizioni locali, delle diversità e dell'ambiente.
 

Anno 2017

A inizio 2017 SPIZ conta al suo attivo 13 soci.
SPIZ A.P.S. sta lavorando alla preparazione dei suoi due eventi principali.
Prosegue l'attività iniziata nel mese di settembre 2016. Aiutare Mathitech Engineering Group, storico partner della Rampigada Santa, a organizzare il Campionato Invernale su Rulli. Ben 70 iscritti dai 4 ai 66 anni si sono sfidati lungo 9 tappe virtuali solo perchè su rulli e di fronte a un mega schermo, ma reali più che mai per quanto riguarda la fatica necessaria a portarle a termine.
Il 29 luglio organizzeremo nella consueta cornice della piscina dello stabilimento balneare "Ausonia" la 10ª edizione dell'Olimpiade dele Clanfe con l'obiettivo di superare sia i 240 concorrenti iscritti dell'edizione 2016 che le migliaia di spettatori divertiti accorsi per vedere lo spettacolo di tuffi, divertenti gag e sketch. Oltre che organizzare uno spettacolo degno del decennale della manifestazione.
Sabato 16 e domenica 17 settembre organizzeremo la 6ª edizione della Rampigada Santa con l'obiettivo di superare i 343 concorrenti iscritti dell'edizione 2016, e le migliaia di spettatori, sportivi, appassionati, e curiosi che hanno assistito alla gara e visitato gli stand all'Obelisco.
Come sua vocazione, SPIZ prosegue nel suo impegno divulgativo e di promozione sociale, stimolando collaborazioni con Associazioni, Enti e Personalità sensibili a una società più equa, solidale e tesa alla salvaguardia delle tradizioni locali, delle diversità e dell'ambiente.

Contatti - Contacts

spiz logo spiz.it trasparente

spiz associazione di promozione sociale

via giacomo matteotti 20/a

34138 – trieste (italia)

codice fiscale 90123670326

iscrizione n.572 al registro regionale del friuli venezia giulia delle associazioni di promozione sociale (decreto n.8/cult dell'8 gennaio 2016)

phone: +39.339.3781703

site: www.spiz.it

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

social facebook logotwitter logogoogle+ logo

app livetriesteitrieste

Sostieni SPIZ

SPIZ è una Associazione di Promozione Sociale (A.P.S.) riconosciuta a livello istituzionale (iscrizione n.572 al Registro Regionale del Friuli Venezia Giulia delle Associazioni di Promozione Sociale con Decreto n.8/CULT dell'8 gennaio 2016).

SPIZ A.P.S. è costituita al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o terzi, promuovendo e/o sostenendo progetti e attività qualificate, con finalità formative, educative, culturali e di ricerca.

SPIZ A.P.S. opera su base volontaria e senza finalità di lucro.

Ne consegue che per sviluppare le proprie attività ha bisogno dell'aiuto di tutti. Anche del Vostro.

Chiunque desiderasse sostenerci può farlo in qualsiasi momento scegliendo il metodo di sostegno preferito.

 
 
 
Donazione Libera tramite PayPal
 

Petizione Park Hotel Obelisco

 
 

246 CITTADINI

HANNO GIÀ ADERITO

 

SE ANCHE TU SEI D'ACCORDO

SOTTOSCRIVI LA PETIZIONE

signature white

Facebook SPIZ

Facebook Olimpiade dele Clanfe

Facebook Rampigada Santa