Home

Con l'emendamento votato recentemente al Senato che consente la vendita dei beni immobili confiscati alle mafie, viene di fatto tradito l'impegno assunto nel 1996 con il milione di cittadini che firmò la proposta per la legge sull'uso sociale dei beni confiscati alla mafia e la loro restituzione alla collettività.

Il divieto di vendere questi beni è un principio che non può e non deve, salvo eccezioni, essere messo in discussione.

SPIZ Associazione di Promozione Sociale, assieme a decine di migliaia di altri onesti cittadini, appoggia la campagna di

LIBERA - Associazioni, nomi e numeri contro le mafie

contro questo emendamento

maggiori informazioni e, soprattutto, l'appello da firmare su

niente regali alle mafie i beni confiscati sono cosa nostra