Museo dele Clanfe

LoginRegister

xe gratis e xe pratico !

 

Ci eravamo appena liberati da Sanlorge & Porfiria e dalle loro invenzioni allucinate e allucinanti, ci eravamo appena rimessi in pace con critiche e proteste del Comitato Anti-Tuffi e Anti-Clanfe, avevamo appena "vinto" la causa ai Topolini dove il "Vietato Tuffarsi" era diventato soltanto "Pericoloso Tuffarsi", stavamo ancora gongolando per il grande successo del video di "Tira una Clanfa", che toh, come per miracolo, è comparso un nuovo caso. Il classico "delitto dell'estate": Nico Zuffi, l'Adamo delle Clanfe Triestine.

Da ciò che si evince dalla sua testimonianza pubblicata su "Il Piccolo" di mercoledì 27 luglio 2011, Nico Zuffi è Colui che ha portato a Trieste questo splendido tuffo. Prima di lui il buio. Solo pironi e panzade.

E pensare che i triestini pensavano di averla inventata loro la Clanfa, nella loro città. Un prodotto autoctono, la Clanfa Triestina D.O.P. oltre che D.O.C. Come le Fave, il Presnitz e la Barcolana. E pensare che solo il termine Clanfa contratto dal tedesco, austriaco, Klampfe aveva fatto gonfiare i petti de "FranzJosephini" orgogliosi di questa performaces sportiva austro-ungarica, che buuum! arriva la bomba! e non americana o italiana! Milanese! Uno scoop atteso anni e anni. La madre di tutte le rivelazioni. Donataci soltanto grazie alle coraggiose gesta di Nico Zuffi. In perfetta linea con la moda del momento da un triestino transfugo sotto la Madunina, un "mulo" milanese d'adozione, "apanà" come la cotoletta che lo avrà sfamato dopo gli allenamenti alla piscina Cozzi.

Che gran sollievo per tutti quelli che si son rotti la testa alla ricerca delle origini delle Clanfe. Finalmente l'arcano segreto è svelato e la tanto agoniata origine delle cose rivelata. Peccato che nell'estate del 1959 non erano già diffusi gli smartphone. A quest'ora avremmo avuto l'mp4 della prima Clanfa Triestina da ammirare su YouTube. Peccato davvero!

Certo che il pioniere delle Clanfe a Trieste, sabato prossimo 30 luglio, alla 4ª Olimpiade dele Clanfe, non può di certo mancare, con la sua esperienza di tuffatore ci farà vedere un tuffo tanto arcaico quanto puro. La vera madre di tutte le Clanfe. Queste nostre poche righe valgono come invito. Chi lo conoscesse può riferirglielo a voce.

Questo è il suo contributo a "Il Piccolo" di mercoledì 27 luglio 2011...

2011 07 27 olimpiade clanfe 04 il piccolo

 copyright © 2011 IL PICCOLO - tutti i diritti riservati

A Voi la scelta se replicare, digerire e metabolizzare o rigurgitare la sua storia e la sua fantastica teoria.

Sostieni SPIZ

SPIZ è una Associazione di Promozione Sociale (A.P.S.) riconosciuta a livello istituzionale (iscrizione n.572 al Registro Regionale del Friuli Venezia Giulia delle Associazioni di Promozione Sociale con Decreto n.8/CULT dell'8 gennaio 2016).

SPIZ A.P.S. è costituita al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o terzi, promuovendo e/o sostenendo progetti e attività qualificate, con finalità formative, educative, culturali e di ricerca.

SPIZ A.P.S. opera su base volontaria e senza finalità di lucro.

Ne consegue che per sviluppare le proprie attività ha bisogno dell'aiuto di tutti. Anche del Vostro.

Chiunque desiderasse sostenerci può farlo in qualsiasi momento scegliendo il metodo di sostegno preferito.

 
 
 
Donazione Libera tramite PayPal
 

Idea Park Hotel Obelisco

 
 

251 CITTADINI

HANNO GIÀ SCRITTO COSA FARE

 

TU COSA FARESTI?

signature white

 

Facebook SPIZ

Facebook Olimpiade dele Clanfe

Facebook Rampigada Santa