Museo dele Clanfe

Login

xe gratis e xe pratico !

 

Da il piccolo di Trieste di martedì 3 aprile 2012

2012 04 03 museo dele clanfe il piccolo WEBTrieste, 30 marzo 2012
Spettabile IL PICCOLO – SEGNALAZIONI
fax 040.3733209
fax 040.3733290
 
Oggetto: “Museo dele Clanfe”
 
L’idea che nel 2009 ha spinto SPIZ Associazione di Promozione Sociale (www.spiz.it) a creare il “Museo dele Clanfe” è quella di dare vita a un luogo che ricostruisca il percorso delle clanfe, delle bombe (americane e non) e dei kamikaze (testabalòn) nella storia dell’umanità. Un posto che funga da archivio storico per questo particolare endemismo triestino. Perché questi tuffi hanno questi nomi? Quando noi triestini abbiamo cominciato a tuffarci in questa maniera? Sono nati a Trieste o sono stati importati? Ci sono giunte notizie di clanfadori al bagno Savoia di Trieste già agli inizi degli anni ’30 del XX secolo ma non abbiamo prove documentali di questo se non il racconto verbale di testimoni oculari che ormai hanno più di qualche capello bianco in testa.
Nel 2009, un po’ prima della seconda edizione dell’Olimpiade dele Clanfe - evento organizzato dall'Associazione - abbiamo ricevuto le prime foto vintage; 4 scatti in bianco e nero datati 1969, mentre più recentemente, il 20 dicembre 2011, SPIZ ha ricevuto altre 22 splendide immagini scattate sicuramente prima del 1953 e che finora sono i più vecchi documenti fotografici che certificano l’esistenza e la pratica di questi tuffi a Trieste. Ma siamo sicuri che il fenomeno sia iniziato molto prima; però non sappiamo quando.
SPIZ, oltre che appunto organizzare l’Olimpiade dele Clanfe - a proposito, il 28 luglio p.v. ci sarà la 5ª Edizione - e partecipare ad altre attività di promozione sociale, ritiene importante che non vada persa la memoria storica, soprattutto della parte ludica di una comunità.
Nel “Museo dele Clanfe” pubblica foto, video e qualsiasi altro materiale utile a questo importante progetto di studio e salvaguardia della “biodiversità umana triestina”. Perciò Vi chiediamo aiuto e sostegno! Inviate le vostre immagini, i vostri video, o semplicemente i vostri links o le vostre curiosità a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Sarà nostra cura raccoglierle in ordine cronologico in questo museo unico al mondo. Grazie a tutti per l’aiuto e la collaborazione.
Mauro Vascotto
presidente
spiz associazione di promozione sociale

copyright © 2012 il piccolo tutti i diritti riservati

Sostieni SPIZ

SPIZ è una Associazione di Promozione Sociale (A.P.S.) riconosciuta a livello istituzionale (iscrizione n.572 al Registro Regionale del Friuli Venezia Giulia delle Associazioni di Promozione Sociale con Decreto n.8/CULT dell'8 gennaio 2016).

SPIZ A.P.S. è costituita al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o terzi, promuovendo e/o sostenendo progetti e attività qualificate, con finalità formative, educative, culturali e di ricerca.

SPIZ A.P.S. opera su base volontaria e senza finalità di lucro.

Ne consegue che per sviluppare le proprie attività ha bisogno dell'aiuto di tutti. Anche del Vostro.

Chiunque desiderasse sostenerci può farlo in qualsiasi momento scegliendo il metodo di sostegno preferito.

 
 
 
Donazione Libera tramite PayPal
 

Idea Park Hotel Obelisco

 
 

251 CITTADINI

HANNO GIÀ SCRITTO COSA FARE

 

TU COSA FARESTI?

signature white

 

Facebook SPIZ

Facebook Olimpiade dele Clanfe

Facebook Rampigada Santa