12ª Rampigada Santa 2023 - Rassegna Stampa - STAMPA
spiz logo lettere verde
::SPIZ.it Associazione di Promozione Sociale
un altro mondo xè posibile, e noi gavemo spiz de realizarlo!

Login

xe gratis e xe pratico !

Iscrizione Olimpiade dele Clanfe pulsante più sotto

 

17ª OLIMPIADE dele CLANFEIscrizione - Subscription

rampigada santa stemma nero trasparente WEB

RASSEGNA STAMPA

12ª Rampigada Santa

16 + 17 settembre 2023

2023 rampigada santa 12 locandina mini
 

La 12ª edizione della Rampigada Santa 2023 sulla STAMPA...

...buona lettura...

Sono aperte le iscrizioni alla Rampigada Santa 2023

Domenica 17 settembre 2023 torna la cronoscalata della salita più temuta di Trieste, Scala Santa.

Sono infatti aperte le iscrizioni alla dodicesima edizione della Rampigada Santa, la gara contro il tempo a piedi o in bicicletta, lungo i due chilometri di pavè al 16% di pendenza media con punte quasi al 20%, che non scende mai comunque sotto il 10%, necessari a superare i 326 metri di dislivello da Roiano all’Obelisco.
L’iscrizione si effettua online su www.spiz.it, fino a giovedì 14 settembre.
Obiettivo? Dimostrare che “se se pol andar a pie o in bici su per de là, alora se pol andar a pie o in bici dapertuto”.
La Rampigada Santa, creata e organizzata dall'Associazione di Promozione Sociale SPIZ, è uno degli eventi della SEM, la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, dedicata a sensibilizzare i cittadini a scelte meno inquinanti e impattanti per i propri spostamenti co-organizzata con il Comune di Trieste e la collaborazione dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Mladina.
La Rampigada Santa comincia già sabato 16 settembre.
All'Obelisco verrà allestito il Villaggio Rampigada Santa, con stand eno-gastronomico gestito dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Mladina, eventi a tema e una speciale attenzione verso il tram di Opicina, che compirà 121 anni proprio qualche giorno prima e che speriamo di vedere tornare a circolare regolarmente.
Alla sera, il consueto spazio dedicato alla musica con il concerto dei Strawberry Sky, band nata dalla passione comune di cinque amici per i Favolosi Quattro di Liverpool, che trasporteranno il pubblico nel caleidoscopio musicale dei Beatles e del sound degli anni ’60.
Domenica 17 settembre Scala Santa verrà chiusa al traffico dalle ore 9:30 per permettere la “Rampigada Santa per tutti”, un vero e proprio invito alla cittadinanza a colonizzare la via per cimentarsi nella propria e personale Rampigada Santa, senza il cronometro ufficiale, ma ugualmente in grado di far provare le emozioni della risalita a piedi dal Centro Città all'Altipiano Carsico.
La 12ª Rampigada Santa, ovvero la gara a cronometro vera e propria, prenderà il via dalle ore 10:00 dalla base di Scala Santa, a Roiano, quando partirà il primo concorrente, seguito ogni 30 secondi dagli altri in ordine di iscrizione.
“Trasmettere un messaggio di mobilità maggiormente sostenibile dimostrando in maniera estrema che se si può andare a piedi o in bici su per Scala Santa si può andare a piedi o in bici dappertutto rappresenta solo uno dei molteplici obiettivi legati alla Rampigada Santa", sottolinea Mauro Vascotto, presidente dell’Associazione di Promozione Sociale SPIZ. "Ma la Rampigada vuole dimostrare anche altro: riqualificare il piazzale dell'Obelisco, solitamente utilizzato come parcheggio, ridare vita e prestigio al Tram de Opcina, fermo da troppo, sensibilizzare sulla rilevanza culturale del Park Hotel Obelisco, luogo in cui furono tradotte dall'arabo le celebri 'Le mille una notte', sono solo alcuni degli innumerevoli punti di interesse legati a questa manifestazione, ormai radicata nel cuore dei triestini e non. Alla Rampigada Santa partecipa sia chi ama la competizione contro il tempo che chi ama Trieste e coglie questa occasione unica per esprimere il proprio attaccamento alla città e alla sua sostenibilità."
Le categorie in gara sono le stesse dell'Olimpiade dele Clanfe, l'altro grande evento “pazzo” ideato dagli organizzatori dell'Associazione di Promozione Sociale Spiz: Pici e Pice, Muleti e Mulete, Muli e Mule, Muloni e Mulone, Mati e Babe, Vece Bobe e Vece Marantighe, a cui in Rampigada va aggiunta quella degli Eterni e delle Eterne.
All'arrivo all'Obelisco la grande festa per tutti, partecipanti e pubblico, con gli stand aperti e la premiazione finale.

Registration for the 2023 Santa Rampigada is now open.

On Sunday, September 17, 2023, the feared uphill time trial of Trieste, Scala Santa, will return.

Registrations are open for the twelfth edition of the Santa Rampigada, the race against time on foot or by bicycle, covering the two kilometers of cobbled road with an average gradient of 16% and peaks nearly reaching 20%, never dropping below 10%, necessary to conquer the 326 meters of elevation from Roiano to the Obelisk.
Registration is available online at www.spiz.it until Thursday, September 14th. The goal? To demonstrate that "if you can go on foot or by bicycle up there, then you can go on foot or by bicycle anywhere."
The Santa Rampigada, created and organized by the Social Promotion Association SPIZ, is one of the events of SEM, the European Sustainable Mobility Week, dedicated to raising awareness among citizens for less polluting and impactful transportation choices. It is co-organized with the Municipality of Trieste and in collaboration with Mladina A.S.D.
The Santa Rampigada kicks off on Saturday, September 16th. The Obelisk will host the Santa Rampigada Village, featuring food and wine stands managed by Mladina A.S.D., themed events, and special attention to the Opicina tram, which will celebrate its 121st anniversary just a few days before and is hoped to return to regular service.
In the evening, the usual space dedicated to music will feature a concert by Strawberry Sky, a band born from the shared passion of five friends for the Fab Four from Liverpool, transporting the audience into the musical kaleidoscope of The Beatles and the sounds of the 60s.
On Sunday, September 17th, Scala Santa will be closed to traffic from 9:30 AM to allow for the "Santa Rampigada for everyone," a true invitation to the community to take over the road and challenge themselves in their own personal Santa Rampigada, without the official timer, but still capable of evoking the emotions of the ascent on foot from the City Center to the Karst Plateau.
The 12th Santa Rampigada, the actual timed race, will begin at 10:00 AM from the base of Scala Santa in Roiano, with the first competitor starting, followed every 30 seconds by the others in order of registration.
"Transmitting a message of more sustainable mobility by demonstrating in an extreme way that if you can go on foot or by bicycle up Scala Santa, you can go on foot or by bicycle anywhere, represents just one of the many objectives linked to the Santa Rampigada," emphasizes Mauro Vascotto, President of the Social Promotion Association SPIZ. "But the Rampigada also aims to achieve more: revitalizing the Obelisk square, usually used as a parking area, restoring life and prestige to the Opicina Tram, which has been idle for too long, raising awareness about the cultural importance of the Park Hotel Obelisk, where the famous 'One Thousand and One Nights' were translated from Arabic. These are just a few of the countless points of interest associated with this event, now deeply rooted in the hearts of the people of Trieste and beyond. The Santa Rampigada attracts both those who love the competition against time and those who love Trieste, seizing this unique opportunity to express their attachment to the city and its sustainability."
The race categories are the same as those of the Clanfe Olympics, the other "crazy" event conceived by the organizers of the SPIZ Social Promotion Association: Pici and Pice, Muleti and Mulete, Muli and Mule, Muloni and Mulone, Mati and Babe, Vece Bobe and Vece Marantighe, with the addition of the Eternal category in the Rampigada.
Upon reaching the Obelisk, there will be a grand celebration for all participants and the public, with open stands and the final award ceremony.

Da il piccolo di Trieste di martedì 8 agosto 2023

2023 08 08 rampigada santa 11 il piccolo mini

Gara

Iscrizioni aperte alla Rampigada

 
Sono aperte le iscrizioni alla dodicesima edizione della Rampigada Santa, domenica 17 settembre, la gara contro il tempo a piedi o in bicicletta, lungo i due chilometri di pavè al 16% di pendenza media con punte quasi al 20%, e 326 metri di dislivello da Roiano all'Obelisco. L'iscrizione si effettua online su www.spiz.it, fino a giovedì 14 settembre..—
© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

copyright © 2023 il piccolo tutti i diritti riservati

 

Da il piccolo di Trieste di venerdì 18 agosto 2023

2023 08 08 rampigada santa 11 il piccolo mini

Il conto alla rovescia

Il 17 settembre la cronoscalata di fine estate targata Spiz fra sfida sportiva e aspetto goliardico. Tutti i premi in palio.

Un mese alla Rampigada Santa numero 12
Iscrizioni aperte, combinata con le "clanfe"

L'appuntamento

MICOL BRUSAFERRO

La tradizionale crono- scalata di fine estate, a piedi o in bici, torna domenica 17 settembre con la formula e le caratteristiche di sempre. Iscrizioni aperte per la 12esima edizione della "Rampigada Santa", la salita di Scala Santa, manifestazione nata per promuovere una mobilità urbana più sostenibile e diventata nel corso del tempo anche un momento per sfidarsi sportivamente con l'aggiunta di gadget e costumi originali.

L'importante è concludere l'impresa e arrivare in cima, dopo 2.050 metri, 16,2% di pendenza media, che rag- giunge picchi del 21%. Idea- ta e organizzata dall'associazione di promozione sociale Spiz, l'iniziativa è uno degli eventi della Sem, la Settimana europea della Mobilità sostenibile, dedicata a sensibilizzare i cittadini su scelte meno inquinanti e impattanti per i propri spostamenti, co-organizzata con il Comune di Trieste e la collaborazione dell'associazione sportiva dilettantistica Mladina.

Sono previsti tanti riconoscimenti per i concorrenti che con coraggio affronteranno la prova. Il "Premio speciale Spiz", dal 2019 denominato Memorial "Jure" Polonio, viene dato a chi non guarda troppo al risultato ma si impegna a portare avanti uno spirito ecologico, sostenibile e goliardico, a chi nonostante la fatica studia un particolare e supera qualche apparente impossibilità. Vari premi poi a seconda delle categorie, divise per età, come quelli riservati ai più giovani e i meno giovani iscritti. Il Premio "Duathlon Santo" viene assegnato invece alle prime tre atlete e ai primi tre atleti che, cimentandosi sia in bici che a piedi, otterranno la miglior somma dei tempi delle prestazioni. A tutti i partecipanti verrà consegnato il pacco gara contenente un portachiavi, un voucher per cibo e bevande da utilizzare al punto ristoro a fine competizione e vari buoni sconto. Per chi ha partecipato anche alla 16.a "Olimpiade dele Clanfe", la "Rampigada" è valida per l'assegnazione della 11.a "Combinata Spiz" con in palio omaggi offerti dalla gioielleria Laurenti Stigliani.

La festa inizierà già sabato 16 settembre con l'apertura del Villaggio Rampigada alle 12 nel piazzale dell'Obelisco, con vari stand e dalle 12 alle 23 incontri, mercatini, prove di abilità e conferenze con tante associazioni del territorio presenti. Alle 20 concerto di "Strawberry Sky".

Domenica 17 settembre poi si entra nel vivo dell'evento, con il ritrovo alle 7.30 alla base di Scala Santa, con accreditamento e ritiro pettorali fino alle 9.30. A seguire chi desidera potrà intraprendere la salita in autonomia senza classifica. Partenza ufficiale alle 10 per i concorrenti. II villaggio sarà aperto fino alle 19, con le premiazioni alle 15 circa. Iscrizioni e ulteriori informazioni www.spiz.it.- su

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

copyright © 2023 il piccolo tutti i diritti riservati

 

Da il piccolo di Trieste di mercoledì 6 settembre 2023

2023 09 06 rampigada santa 12 il piccolo mini

La cronoscalata a piedi e in bici in programma domenica 17

Verso la 12.ma Rampigada Santa
Iscrizioni entro giovedì 14

L’evento

di Ugo Salvini
Ancora nove giorni di tempo per aderire alla 12.ma Rampigada Santa, la crono scalata a piedi, in bicicletta o in entrambe le discipline, dell’erta cittadina di Scala Santa, che porta dal cuore di Roiano all'Obelisco di Opicina, in programma domenica 17 settembre. Il termine per le iscrizioni è infatti quello di giovedì 14 settembre.
La Rampigada Santa, creata e organizzata dall'associazione di promozione sociale Spiz, è inserita fra gli eventi della Settimana europea della Mobilità sostenibile, che punta a sensibilizzare i cittadini verso scelte meno inquinanti e impattanti per i propri spostamenti, ed è allestita in collaborazione con il Comune e l’associazione Mladina di Santa Croce. La corsa, prevista su una salita che misura più di duemila metri di lunghezza, con il 16,2% di pendenza media e un massimo di 21 %, su un fondo stradale tutto in pavé, è nata per dimostrare, in maniera estrema, che, se la si può affrontare a piedi o in bici, allora si può andare a piedi o in bici dappertutto. La 12.ma edizione della Rampigada Santa, per coloro che hanno gareggiato alle Olimpiadi delle Clanfe, è valida anche per l’assegnazione dell'11.ma Combinata Spiz, che mette in palio una serie di omaggi offerti dalla gioielleria Laurenti Stigliani.
Sul sito www.spiz.it è possibile trovare dati, spunti, articoli, immagini, video e curiosità sull'evento e sulle sue precedenti edizioni.
La pagina ufficiale della Rampigada Santa è all'indirizzo www.spiz.it/rampigada-santa/12-rampigadasanta-2023. Qui si possono estrapolare anche gli elementi utili all'iscrizione.—
© RIPRODUZIONE RISERVATA

copyright © 2023 il piccolo tutti i diritti riservati

 

Si è conclusa con un grande successo la 12ª edizione della Rampigada Santa

Domenica 17 settembre 2023 si è rinnovata la cronoscalata della salita più temuta di Trieste, Scala Santa.

Un successo la dodicesima edizione della Rampigada Santa, svoltasi il 17 settembre 2023 nella storica salita che unisce Roiano all'Obelisco di Opicina.
Quattro i vincitori assoluti, Laura Ukovich, Chiara Sepin, Elia Carta e Martino De Nardi, rispettivamente nelle categorie ciclista e podista donna e ciclista e podista uomo. Il tempo migliore è quello di Elia Carta, che ha percorso i due chilometri in soli 10 minuti e 18 secondi.
Molto sentiti i premi dedicati al Duathlon Santo, dedicato agli atleti che decidono di cimentarsi in entrambe le specialità. Ad aggiudicarseli nuovamente Laura Ukovich davanti a Michela Facchin, e Miran Bole davanti a Fabrizio Micolaucich. Premio molto ambito anche quello dedicato ai partecipanti delle due manifestazioni targate Spiz, ovvero Olimpiade dele Clanfe e Rampigada Santa. In questa sorta di "iron woman" e "iron man" triestino a trionfare sono stati Michela Facchin e Mario Tutone, davanti a Massimiliano Di Donato.
Assegnati i premi anche per ogni categoria di età nonché i premi speciali proprio per i partecipanti più giovani e più anziano, rispettivamente di 5 e 83 anni.
Il Premio Morbin, per la performance più divertente, è stato vinto dal gruppo Papaya Skiers, che in una giornata baciata dal sole hanno deciso di affrontare il percorso in rigorosa tenuta da sci, completi di scarponi. Il premio Spiz-Jure Polonio, è stato vinto da Simon e Nina Gergolet, padre e figlia di due anni, che hanno percorso assieme la strada sia in bicicletta che a piedi.
Il premio Cagoia, infine, dedicato all'atleta più lento, è stato vinto da Guido Giadrossi, storico partecipante.
La manifestazione, a cui hanno partecipato 240 atleti, è stata caratterizzata dal consueto clima di festa popolare, con molti partecipanti che hanno deciso di puntare non tanto sulla prestazione sportiva quanto piuttosto sulla voglia di stare assieme e di divertirsi. C'è così la storia di Anna Marie Liebelt, ragazza francese a Trieste da un anno, che ha deciso di partecipare completamente scalza, cogliendo a pieno lo spirito della Rampigada. Diversi i "viz" rivolti all'ovovia, con partecipanti che hanno regalato uova sode lungo il percorso o addirittura vestiti da gallina. Non sono mancati i costumi, e anche chi ha voluto salire simulando una partita di rugby.
All'Obelisco, in una splendida cornice libera dal consueto ruolo di parcheggio, si è svolta la festa vera e propria, con il chiosco Oktoberfest gestito da Mladina, lo stand di Sharon massaggi, il banchetto di Agmen, la premiazione e tanta voglia di stare assieme, iniziata già dalla sera di sabato con il concerto dei Strawberry Skies.
L'appuntamento è dunque per il 2024, con una Rampigada Santa che si conferma grande occasione di aggregazione sia sportiva che culturale.

The 12th edition of the Rampigada Santa concluded with great success.

On Sunday, September 17, 2023, the hill climb of Trieste's most feared ascent, Scala Santa, was once again renewed.

The twelfth edition of Rampigada Santa, held on September 17, 2023, on the historic climb that connects Roiano to the Obelisk of Opicina, was a success.
There were four overall winners, Laura Ukovich, Chiara Sepin, Elia Carta, and Martino De Nardi, respectively in the categories of female cyclist, female runner, male cyclist, and male runner. The best time was achieved by Elia Carta, who completed the two kilometers in just 10 minutes and 18 seconds.
The prizes dedicated to the Santo Duathlon were highly regarded, dedicated to athletes who decided to compete in both specialties. Laura Ukovich once again won ahead of Michela Facchin, and Miran Bole ahead of Fabrizio Micolaucich. The prize dedicated to participants in the two Spiz-sponsored events, the Clanfe Olympics and Rampigada Santa, was also highly sought after. In this Triestine "iron woman" and "iron man" competition, Michela Facchin and Mario Tutone triumphed ahead of Massimiliano Di Donato.
Prizes were also awarded for each age category, as well as special prizes for the youngest and oldest participants, aged 5 and 83, respectively.
The Morbin Prize for the most entertaining performance was won by the Papaya Skiers group, who decided to tackle the course in full ski gear, complete with ski boots, on a sunny day. The Spiz-Jure Polonio Prize was won by Simon and Nina Gergolet, a father and two-year-old daughter who completed the route together both on a bicycle and on foot.
Finally, the Cagoia Prize, dedicated to the slowest athlete, was won by Guido Giadrossi, a longtime participant.
The event, which saw the participation of 240 athletes, was characterized by the usual atmosphere of a popular celebration, with many participants focusing not so much on athletic performance but on the desire to be together and have fun. There's the story of Anna Marie Liebelt, a French girl in Trieste for a year, who decided to participate completely barefoot, fully embracing the spirit of Rampigada. Various "pranks" were directed at the cable car, with participants gifting hard-boiled eggs along the route or even dressing up as chickens. Costumes were not in short supply, and some chose to climb while simulating a rugby match.
At the Obelisk, in a splendid setting free from its usual parking role, the actual celebration took place, featuring the Oktoberfest kiosk managed by Mladina, Sharon's massage stand, Agmen's booth, the award ceremony, and a strong desire to be together, which began on Saturday evening with the Strawberry Skies concert.
The appointment is set for 2024, with a Rampigada Santa that continues to be a great opportunity for both sports and cultural aggregation.

Da il piccolo di Trieste di lunedì 18 settembre 2023

2022 09 19 rampigada santa 11 il piccolo 1 mini

Oltre 240 i partecipanti fra camminatori, corridori e ciclisti alla 12.ma edizione della "cronoscalata" da Roiano a Opicina

Scalzi, in scarponi da sci o in bicicletta con i figli. Alla “Rampigada santa” il trionfo della fantasia

L’evento

di Micol Brusaferro
TRIESTE. Una ragazza francese ha corso scalza. Due runner hanno scelto un look anni ’80, tra abiti e accessori. Il recordman dell’evento ha deciso di percorrerla ben quattro volte. C’è anche chi è arrivato da Caserta apposta per partecipare e chi è salito in vetta con gli scarponi da sci.
2022 09 19 rampigada santa 11 il piccolo 1 mini
È la dodicesima edizione della “Rampigada Santa”, competizione sportiva e goliardica che domenica mattina ha visto cimentarsi uno dopo l’altro 240 concorrenti sulla salita di Scala Santa, da Roiano a Opicina, camminando, correndo o pedalando. Particolarmente numeroso il team degli atleti del gruppo Val Rosandra.
A vincere il titolo assoluto tra i ciclisti sono stati Laura Ukovich ed Elia Carta, tra i podisti Chiara Sepin e Martino De Nardi. Premio “morbin” ai Papaya Skiers, tutti vestiti da sci con un temerario che ha completato il percorso con gli scarponi, premio “Spiz” a Simon e Nina Gergolet, un papà che è salito sia a piedi che in bici con la figlia di due anni sulle spalle.
L’iniziativa è organizzata come sempre dall'associazione Spiz, la stessa realtà che promuove ogni anno “L’olimpiade de le clanfe”.
«Vengo da Caserta perché sono affezionato all'evento – racconta Stefano Fattore – detengo il record di salita in bici, poco più di dieci minuti, segnato nel 2016, ma ormai gli anni passano, batterlo è difficile, resterà un bel ricordo».
Vestiti giallo fluo e accessori coloratissimi per Cristina Orlandini, parrucca e abiti anni in stile ’80 per Luca Zappaterra, «siamo dell’Atletica Monfalcone, per noi la “Rampigada” è di corsa. Per me è la seconda edizione – dice lei – lo scorso anno ho vinto il premio “morbin”, per l’abbigliamento originale, quindi anche questa volta ho scelto un costume particolare». Lui, un veterano dell’evento sportivo, aggiunge: «le ho fatte tutte tranne la prima, mi piace soffrire» scherza.
L’eroe della giornata è stato Paolo Viola, l’unico a scegliere di percorrere la salita ben quattro volte, a piedi e in bici, «ho partecipato sempre, a tutte le edizioni, – ricorda – la fatica non mi spaventa»
Curiosa la scelta di una ragazza francese, Anna Liedeltm (in realtà Anne Marie Liebelt n.d.w.) che ha corso a piedi nudi «vivo da un anno a Trieste, mi alleno sempre così – spiega – mi piace e penso sia il metodo migliore per le mie gambe».
Le classifiche complete sono pubblicate sul sito spiz.it.
Dopo la gara la festa è continuata fino alla sera sul piazzale dell’Obelisco, intitolato per l’occasione “Villaggio Rampigada”—
© RIPRODUZIONE RISERVATA

copyright © 2023 il piccolo tutti i diritti riservati

 

Contatti - Contacts

spiz logo spiz.it trasparente

SPIZ Associazione di Promozione Sociale

via Giacomo Matteotti 20/a

34138 – Trieste (Italia)

Codice Fiscale 90123670326

Iscrizione al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (RUNTS) con Decreto n°2691/GRFVG del 20 maggio 2022

 www.spiz.it

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 +39 339 378 17 03

  

Sostieni SPIZ

SPIZ è una Associazione di Promozione Sociale (A.P.S.) riconosciuta a livello istituzionale (Iscrizione al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (RUNTS) con Decreto n°2691/GRFVG del 20 maggio 2022 - ex iscrizione n.572 al Registro Regionale del Friuli Venezia Giulia delle Associazioni di Promozione Sociale con Decreto n.8/CULT dell'8 gennaio 2016).

SPIZ A.P.S. è costituita al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o terzi, promuovendo e/o sostenendo progetti e attività qualificate, con finalità formative, educative, culturali e di ricerca.

SPIZ A.P.S. opera su base volontaria e senza finalità di lucro.

Ne consegue che per sviluppare le proprie attività ha bisogno dell'aiuto di tutti. Anche del Vostro.

Chiunque desiderasse sostenerci può farlo in qualsiasi momento scegliendo il metodo di sostegno preferito.

 
 
 
 
Donazione Libera tramite PayPal