3ª Rampigada Santa 2014

LoginRegister

xe gratis e xe pratico !

 
2014 09 12 rampigada santa 03 conferenza stampaManca poco più di una settimana alla 3ª edizione della Rampigada Santa ovvero della crono-scalata a piedi, in bicicletta o in entrambe le discipline, dell'erta cittadina di Scala Santa, 2.050 metri di lunghezza interamente pavimentati in pavè (bolognini) con pendenza media del 16,2% (min 10,8% - MAX 21%) nata per promuovere una mobilità urbana più sostenibile attraverso la dimostrazione estrema che se si può andare a piedi o in bici su per Scala Santa si può andare a piedi o in bici dappertutto.
La manifestazione, che come consuetudine verrà co-organizzata con il Comune di Trieste e la collaborazione dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Mappets, e di tante realtà a titolo volontario, si collocherà all'interno della Settimana Europea per la Mobilità Sostenibile (European Mobility Week) e si strutturerà su due giornate, sabato e domenica 21 settembre p.v., interamente dedicate a promozione ed educazione alla mobilità e agli stili di vita sostenibili. 
Gli eventi di sabato 20 settembre si svolgeranno tutti presso il piazzale dell'Obelisco, dove verrà allestito il Rampigada Santa Village, uno spazio dedicato alla promozione ed educazione alla mobilità e agli stili di vita sostenibili. Sarà possibile visitare gli stand dei partners della Rampigada Santa, partecipare a gare, test e tante altre attività, e godersi il panorama offerto dal piazzale dell'Obelisco degustando prodotti eno-gastronomici a "chilometri zero". Dalle ore 18, in una cornice di sole, tramonti, stand su bici, corsa, cultura, mobilità sostenibile e, ovviamente, enogastronomia locale, esibizione live dei Sardoni Barcolani Vivi che con le loro canzoni raccontano storia, tradizione, abitudini e cultura triestine e si contraddistinguono per un umorismo e un’ironia che non vogliono mai scendere nella volgarità tanto che il quotidiano locale "Il Piccolo" li ha definiti come "il volto anti-trash della parodia in dialetto" e proprio grazie a questo vantano fans di tutte le fasce di età. A dar man forte ai Sardoni Barcolani Vivi si esibiranno anche The Dugongos e I Mustachios. 
Domenica 21 settembre, invece, continueranno le manifestazioni collaterali al Rampigada Santa Village, alle ore 09:30 verrà chiusa al traffico veicolare Scala Santa e il tratto finale di via Bonomea (dal piazzale della SISSA a Strada Nuova per Opicina) permettendo così a tutti gli appassionati e curiosi di inerpicarsi lungo la via e scoprire che "se pol" andare a piedi dal centro città all'altipiano. Alle ore 10:00:00 in punto verrà dato il via alla cronometro vera e propria per la quale è possibile iscriversi online sul sito dell'Associazione (https://www.spiz.it) entro e non oltre giovedì 18 settembre p.v. 
La gara verrà trasmessa la diretta streaming grazie alla tecnologia e alla professionalità di Fluido TV in collaborazione con C.I.S.A.R. e Synapse
Inoltre la 3ª Rampigada Santa è valida per il concorso della Combinata SPIZ 2014 una sorta di IronMan in salsa triestina che premierà la miglior atleta donna e il miglior atleta uomo che avranno partecipato a entrambe le manifestazioni organizzate nel 2014 dalla Associazione di Promozione Sociale SPIZ e che sono la 7ª Olimpiade dele Clanfe svoltasi lo scorso 2 agosto e, appunto, la 3ª Rampigada Santa di domenica 21 settembre 2014. I vincitori della Combinata SPIZ 2014 verranno premiati con un prezioso voucher valido due notti per due persone presso le strutture Sava Hotels & Resorts di Bled in Slovenija. 
Presenti alla conferenza:
Mauro Vascotto - presidente di SPIZ Associazione di Promozione Sociale
Diego Manna - socio e membro del Consiglio Direttivo di SPIZ Associazione di Promozione Sociale
Gaia Fior dell'Immaginario Scientifico che collabora all'evento. 
«Invitiamo tutte e tutti a partecipare alla nostra iniziativa» - hanno detto Vascotto e Manna - «sia in veste di atleti in gara sia come cittadini che sostengono una mobilità più sostenibile e che potranno approfittare della via chiusa al traffico per salire dal centro città sull'altipiano carsico a piedi lungo un percorso ricco di storia, di fascino e con panorami inconsueti sulla città di Trieste. Siamo sicuri che al termine di questa escursione in montagna, ma fatta restando in città, rimarranno sorpresi e soddisfatti e, seppur stanchi, avranno capito che una mobilità urbana più sostenibile "si può fare".» 
«Ma la Rampigada Santa è ricca di tanti altri spunti» - hanno continuato i relatori - «uno su tutti l'arrivo, che è a pochi metri dall'ex Hotel Obelisco, un tempo dimora di lusso, ora abbandonato a se stesso. Un enorme struttura completamente sepolta, oltre che dalla vegetazione, da cumuli inestricabili di incartamenti, fallimenti, debiti e atti processuali. Nel suo parco abbandonato all'incuria ci sono 3 campi da tennis e una piscina, accanto ai quali sorgono potenziali percorsi naturalistici e storico-culturali. Riprendere possesso di questo luogo, oltre che moralmente auspicabile, costituirebbe un impulso alla rinascita di una città "un po' troppo addormentata" che di strutture lasciate andare come l'Obelisco è stracolma. Recuperare e restituire alla collettività il luogo che nel 1882 vide sir Richard Francis Burton tradurre per la prima volta “Le mille e una notte” dall'arabo all'inglese, rappresenterebbe un segnale culturale di tolleranza e accettazione. Un passo in più per la civile convivenza tra culture.»
In conclusione, portare la cittadinanza sull'altipiano carsico lungo Scala Santa, mostrare loro che "si può fare!", dare segnali di cambiamento, di ottimismo, di speranza per il futuro è la missione nascosta, ma nemmeno tanto, che SPIZ Associazione di Promozione Sociale persegue organizzando la "Rampigada Santa".
Maggiori informazioni, dettagli e curiosità sulla manifestazione, sul programma, sulla gara, sui premi, sul sito dell'Associazione di Promozione Sociale SPIZ.
 
Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa
Sara Matijacic
+39.320.1637383
Presidente dell'Associazione
Mauro Vascotto
+39.339.3781703

Sostieni SPIZ

SPIZ è una Associazione di Promozione Sociale (A.P.S.) riconosciuta a livello istituzionale (iscrizione n.572 al Registro Regionale del Friuli Venezia Giulia delle Associazioni di Promozione Sociale con Decreto n.8/CULT dell'8 gennaio 2016).

SPIZ A.P.S. è costituita al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o terzi, promuovendo e/o sostenendo progetti e attività qualificate, con finalità formative, educative, culturali e di ricerca.

SPIZ A.P.S. opera su base volontaria e senza finalità di lucro.

Ne consegue che per sviluppare le proprie attività ha bisogno dell'aiuto di tutti. Anche del Vostro.

Chiunque desiderasse sostenerci può farlo in qualsiasi momento scegliendo il metodo di sostegno preferito.

 
 
 
Donazione Libera tramite PayPal
 

Idea Park Hotel Obelisco

 
 

251 CITTADINI

HANNO GIÀ SCRITTO COSA FARE

 

SCRIVI LA TUA IDEA

signature white

 

Facebook SPIZ

Facebook Olimpiade dele Clanfe

Facebook Rampigada Santa