4ª Rampigada Santa 2015 - Foto Gallery

LoginRegister

xe gratis e xe pratico !

 
2015 rampigada santa 04 locandina WEB
La 4ª edizione della Rampigada Santa ovvero della crono-scalata a piedi, in bicicletta o in entrambe le discipline, dell'erta cittadina di Scala Santa, 2.050 metri lunghezza interamente pavimentati in pavè (bolognini) con pendenza media del 16,2% (min 10,8% - MAX 21%) nata per promuovere una mobilità urbana più sostenibile dimostrando in maniera estrema che se si può andare a piedi o in bici su per Scala Santa si può andare a piedi o in bici dappertutto si è svolta a Trieste nelle giornate di sabato 19 e domenica 20 settembre 2015.
La manifestazione, che come consuetudine è stata co-organizzata assieme al Comune di Trieste e con la collaborazione dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Mappets, si è collocata all'interno della Settimana Europea per la Mobilità Sostenibile (European Mobility Week).
La principale novità dell'edizione 2015 ha riguardato l'utilizzo anche per la Rampigada Santa delle categorie di suddivisione dei concorrenti in gara così come accade durante l'Olimpiade dele Clanfe.
Questa decisione è stata motivata dalla volontà di premiare più concorrenti e soprattutto di farlo all'interno di differenti fasce d'età, e anche se grazie al ricco Montepremi i premi sono stati tanti e per tutti, con l'introduzione delle categorie l'organizzazione ha premiato ben 40 concorrenti e ha coperto tutte le fasce d'età in gara evitando così agli atleti più giovani e a quelli meno giovani il rischio di rimanere esclusi dai premi.
Le categorie sono state le stesse dell'Olimpiade dele Clanfe, per cui ciclisti, podisti, sia uomini che donne erano suddivisi in PICI e PICE per i minori di 12 anni, MULETI e MULETE dai 12 ai 15 anni, MULI e MULE dai 16 ai 25 anni, MULONI e MULONE dai 26 ai 39 anni, MATI e BABE dai 40 ai 49 anni e VECE BOBE e VECE MARÀNTIGHE per i maggiori di 50 anni.
Consolidata la formula dei due giorni di manifestazione con lo spazio del Rampigada Santa Village dedicato alla promozione ed educazione alla mobilità e agli stili di vita sostenibili, dove è stato possibile visitare gli stand dei Partners della 4ª Rampigada Santa, partecipare a gare, test, melting-pot e tante altre attività, o semplicemente chiacchierare tra amici e godersi lo splendido panorama di Trieste e il suo mare offerto dal piazzale dell'Obelisco degustando prodotti eno-gastronomici a "chilometri zero" e assistendo alle esibizioni artistiche in programma.
Sabato 19 settembre 2015
Dalle 12 presso il piazzale dell'Obelisco, è stato allestito il Rampigada Santa Village, uno spazio dedicato alla promozione ed educazione alla mobilità e agli stili di vita sostenibili. Il pubblico ha avuto quindi la possibilità di visitare gli stand dei partners della Rampigada Santa, partecipare a gare, test e altre attività, e godersi il panorama offerto dal piazzale dell'Obelisco degustando prodotti eno-gastronomici a "chilometri zero".
Dalle ore 19, in una cornice di sole, tramonti, stand su bici, corsa, cultura, mobilità sostenibile e, ovviamente, enogastronomia locale, si sono esibiti live i Sardoni Barcolani Vivi che con le loro canzoni raccontano storia, tradizione, abitudini e cultura triestine e si contraddistinguono per un umorismo e un’ironia che non vogliono mai scendere nella volgarità tanto che il quotidiano locale "Il Piccolo" li ha definiti come "il volto anti-trash della parodia in dialetto" e proprio grazie a questo vantano fans di tutte le fasce di età e che per l'occasione hanno presentato la loro nuova spassosissima hit dedicata alla Rampigada Santa ed intitolata "SuperScalaSanta". A seguire l'esibizione dei President Suit.
Domenica 20 settembre 2014
Durante la seconda giornata sono continuate le manifestazioni collaterali al Rampigada Santa Village, alle ore 09:30 è stata chiusa al traffico veicolare Scala Santa permettendo così a tutti gli appassionati e curiosi di inerpicarsi lungo la via e scoprire che "se pol" andare a piedi dal centro città all'altipiano, alle 09:45 una bici a pedalat assistita della Ducati Energia ha dimostrato che le salite di Trieste non possono più essere una scusa per una mobilità sostenibile. Alle ore 10:00:00 in punto quindi è stato dato il via alla 3ª Rampigada Santa 2014, la crono-scalata dell'erta cittadina di Scala Santa.
Dei 313 iscritti della vigilia (record!), si sono presentati alla partenza in 281.
Vincitore assoluto un nome noto della Rampigada Santa, il milanese Stefano Fatone che ha bissato il successo del 2012 fermando il cronometro a 10'33"63, una prestazione di gran valore vista la bora contraria. Resiste quindi ancora il suo stesso record della gara ottenuto nel 2012 con il tempo di 10'18".
Vincitrice assoluta tra le donne cicliste è risultata Michela Facchin con il tempo di 15'56"27, mentre tra i podisti il primo posto assoluto uomini è stato del ritrovato Michele Ermacora con 11'51"47 e tra le donne ha primeggiato Nicole Guidolin che ha fermato il cronometro a 15'01"57.
Per quanto riguarda le categorie, ecco tutti i piazzati.
Nella categoria PICI & PICE non erano presenti ciclisti, Scala Santa forse è un po' troppo dura per gli under 12 in bicicletta, mentre tra i podisti la 1ª donna è stata Caterina Magli con 22'17"66, e il 1° uomo Mattia Montenesi con 19'33"49. Categoria MULETI & MULETE 1ª podista Marzia Ziani con il tempo di 35'45"43, 1° Muleto Ciclista Lorenzo Chiaruttini in 17'53"42, 1° Muleto Podista Massimiliano Di Donato in 22'41"95. Categoria Muli & Mule: 1ª Mula Podista Maddalena Longo in 20'42"23, 1° Mulo Ciclista Gianluca Furlani con 12'57"74, 1° Mulo Podista Giovanni Nicolettis, già vincitore assoluto nel 2014, in 12'07"83. Categoria Muloni & Mulone la 1ª Mulona Ciclista Nicol Guidolin in 16'13"74, 1ª Mulona Podista Ivana Stefani 17'45"51, 1° Mulon Ciclista Lawrence Osborne con il tempo di 12'35"85 e 1° Mulon Podista Francesco Clarotti in 14'42"73. Categoria Mati & Babe: 1ª Baba Ciclista Beatrice Skabar con il tempo di 17'50"31, 1ª Baba Podista Michela Facchin in 16'55"56, 1° Mato Ciclista Alessandro Magli, già vincitore assoluto nel 2013 e 2014, con l'ottimo tempo di 11'27"11, 1° Mato Podista Enrico Pausin in 13'40"16. Categoria Vece Bobe & Vece Marantighe: 1ª Vecia Marantiga Ciclista Manuela Massimiani con 20'49"73, che si è imposta anche anche come 1ª Vecia Marantiga Podista in 21'20"61, 1° Vecia Boba Ciclista Maurizio Deponte con il tempo di 12'21"62 e infine 1° Vecia Boba Podista Iztok Mozina in 14'53"51
L'altra novità dell'edizione 2015 è stata la Classifica speciale Duaythlon Santo che ha premiato la miglior somma dei tempi degli atleti che hanno voluto cimentarsi in entrambe le discipline. Duathleta Santa 2015 si è laureata Nicol Guidolin con un tempo complessivo di 31'15"31 mentre il Duathleta Santo 2015 è stato Alessandro Lembo con un tempo toale di 29'23"54.
La Più Giovane Ciclista è stata Nicol Guidolin di 32 anni, la Più Giovane Podista Giorgia Bembi di appena 4 anni, il Più Giovane Ciclista Massimiliano Di Donato di 12 anni, mentre il Più Giovane Podista Matteo Vedoato di soli 5 anni.
La Meno Giovane Ciclista Claudia Ferfoglia, la Meno Giovane Podista Frances Anderson, il Meno Giovane Ciclista il settantacinquenne Giuliano Testi, mentre il Meno Giovane Podista è stato ancora una volta l'inossidabile Claudio Sterpin.
Il Premio Speciale Spiz 2015 è andato a Guido Giadrossi.
I Premio Cagoia 2015 se l'è conquistato Giorgia Bembi con il tempo di 1h03'58"59, ma a 4 anni non le si può certo dire niente.
Causa un'improvvisa indisposizione non è stato possibile trasmettere lo spettacolo della cronometro di domenica via diretta streaming curata dal team di Fluido.TV, C.I.S.A.R e Synapse.
La 4ª Rampigada Santa 2015 era valida per il concorso della Combinata SPIZ una sorta di IronMan in salsa triestina che ha premiato la miglior atleta donna e il miglior atleta uomo che hanno partecipato a entrambe le manifestazioni organizzate nel 2015 dalla nostra Associazione e che sono sate l'8ª Olimpiade dele Clanfe di sabato 25 luglio 2015 e, appunto, la 4ª Rampigada Santa di domenica 20 settembre 2014. Il titolo di IronWoman Triestina 2015 è andato a Michela Facchin con 744,77 punti, mentre il titolo di IronMan Triestin 2015 è andato al ventunenne canottiere del Circolo Marina Mercantile "Nazario Sauro" Marco Persoglia con il bellissimo punteggio finale di 361,54 punti. Grazie alle loro performance e la conseguente vittoria della Combinata SPIZ 2015 potranno godersi lo splendido e prezioso voucher valido due notti per due persone messo a disposizione da Aurora Viaggi Trieste. Ai due successivi piazzati, il canottiere ventunenne Manuel Luca con 365,43 punti, e il trentunenne Gianni Bartoli con 519,65 punti, sono andati gli abbonamenti della palestra Daytona Athletics.
La 4ª Rampigada Santa 2014 si è ribadita una manifestazione molto amata da atleti e cittadini, triestini e non. Un'edizione sempre più ricca di appuntamenti, eventi, pubblico e atleti, e sempre più curata dall'organizzazione. Come consuetudine gli organizzatori ringraziano tutti coloro che hanno reso possibile questo enorme successo e danno appuntamento a sabato 24 e domenica 25 settembre 2016 per la Quinta edizione della Rampigada Santa.
4ª Rampigada Santa 2015 Mix
4ª Rampigada Santa 2015 by Simone Castellaneta
4ª Rampigada Santa 2015 by Corrado Di Ragogna
4ª Rampigada Santa 2015 by Daniele Bellini
4ª Rampigada Santa 2015 by Studio Architettura 4A
4ª Rampigada Santa 2015 by Andrea Giurgiovich
4ª Rampigada Santa 2015 by Luca Iancer
4ª Rampigada Santa 2015 by Damjan Balbi per Primorski Dnevnik
4ª Rampigada Santa 2015 by Luca Zappaterra
4ª Rampigada Santa 2015 by Erika Ukmar
4ª Rampigada Santa 2015 by Massimo Silvano
4ª Rampigada Santa 2015 by Giuseppe Marinuzzi
4ª Rampigada Santa 2015 Rampigada PhotoContest
4ª Rampigada Santa 2015 by Seven Hills
 
 

 Commenti

 

 Statistiche

 

Categoria

Numero di immagini pubblicate nella categoria: 0
Numero di immagini non pubblicate nella categoria: 0
Categoria Visualizzata: 2490 x

Le immagini più viste nella categoria

Immagini recenti in questa categoria

Powered by Phoca Gallery
Share on Myspace

Contatti - Contacts

spiz logo spiz.it trasparente

spiz associazione di promozione sociale

via giacomo matteotti 20/a

34138 – trieste (italia)

codice fiscale 90123670326

iscrizione n.572 al registro regionale del friuli venezia giulia delle associazioni di promozione sociale (decreto n.8/cult dell'8 gennaio 2016)

phone: +39.339.3781703

site: www.spiz.it

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

social facebook logotwitter logogoogle+ logo

app livetriesteitrieste

Sostieni SPIZ

SPIZ è una Associazione di Promozione Sociale (A.P.S.) riconosciuta a livello istituzionale (iscrizione n.572 al Registro Regionale del Friuli Venezia Giulia delle Associazioni di Promozione Sociale con Decreto n.8/CULT dell'8 gennaio 2016).

SPIZ A.P.S. è costituita al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o terzi, promuovendo e/o sostenendo progetti e attività qualificate, con finalità formative, educative, culturali e di ricerca.

SPIZ A.P.S. opera su base volontaria e senza finalità di lucro.

Ne consegue che per sviluppare le proprie attività ha bisogno dell'aiuto di tutti. Anche del Vostro.

Chiunque desiderasse sostenerci può farlo in qualsiasi momento scegliendo il metodo di sostegno preferito.

 
 
 
Donazione Libera tramite PayPal
 

Petizione Park Hotel Obelisco

 
 

247 CITTADINI

HANNO GIÀ ADERITO

 

SE ANCHE TU SEI D'ACCORDO

SOTTOSCRIVI LA PETIZIONE

signature white

Facebook SPIZ

Facebook Olimpiade dele Clanfe

Facebook Rampigada Santa