3ª Rampigada Santa 2014 - STAMPA - Il Piccolo 22 settembre 2014

LoginRegister

xe gratis e xe pratico !

 

Da il piccolo di Trieste di lunedì 22 settembre 2014

2014 09 22 rampigada santa 03 il piccolo WEB

“Rampigada”, i più veloci Magli in bici e Nicolettis

Scala Santa teatro di gara ma anche di kermesse: exploit di Michela Facchin sul podio in entrambe le competizioni. Al traguardo atleti dai tre ai 75 anni

di Luca Saviano
 
Muscoli contratti per lo sforzo, respiro corto, facce stravolte che si sciolgono in un sorriso non appena oltrepassato il traguardo. La terza edizione della Rampigada Santa ha consegnato agli archivi una serie d’immagini che, da sole, sono in grado di raccontare una manifestazione che è competizione ma anche voglia di riappropriarsi di una strada, scala Santa, chiusa appositamente per lasciare passare i 278 iscritti, 124 in bicicletta e 154 a passo di corsa.
La formula dell’Associazione di promozione sociale Spiz, la stessa che organizza la Olimpiade delle clanfe, è ormai consolidata e vincente. Scala Santa ha un valore simbolico, è il personalissimo Zoncolan di ogni atleta triestino, con i suoi 2.000 metri lastricati di sampietrini che uniscono il quartiere di Roiano ai primi metri dell’Altipiano carsico, grazie a pendenze medie del 16%, con punte che sfiorano il 22%.
In una giornata graziata dalla pioggia ma tormentata dall'umidità, il più veloce è stato Alessandro Magli, atleta dell'Asd Barcella Giuliano, che ha coperto il percorso sulle due ruote in 11’08”, precedendo Michele Ermacora del Gs Aquileia, secondo in 11’45”, e il monfalconese della Rari Nantes Adria Andrea Mauri, terzo in 12’01”. Ottima prova e 16.mo posto assoluto per la triestina dei Gentleman Federica Bazzocchi, giunta al traguardo dell’Obelisco in 14 minuti netti, dopo essersi lasciata alle spalle parecchi colleghi maschi.
In seconda posizione, staccata di 3’16”, si è piazzata la cotturina Michela Facchin, che ha però optato per la doppia partecipazione, prima sulle due ruote e poi di corsa. Terza, in 18’39”, la portacolori dell'Ok3 Beatrice Skabar. Fra i runner, invece, il giovane friulano Giovanni Nicolettis ha fatto suo il primo posto in 13’03”, anticipando di soli 4 secondi il triestino Luca Lupieri, secondo davanti a Paolo Robba, terzo in 13’21”. In cima alla classifica femminile Giulia Schillani, prima in 14’33”, davanti alla triatleta Giulia Della Zonca, seconda in 14’53”, e a Michela Facchin, che con il terzo posto conquistato in 16’45” è riuscita a bissare il podio ottenuto con la bicicletta. Ma la Rampigada Santa non è vissuta solamente di agonismo esasperato, anzi.
Al traguardo si è visto un po’ di tutto: bimbi di 3 anni e giovani alternativi di 75 anni, biciclette con al seguito un cane e una capra tibetana (Macchia e Heidi), podisti mascherati, tandem arrugginiti e padri sfiniti dallo sforzo per aver portato in zaino la figlia di 20 mesi lungo tutto il percorso. E poi un tripudio di bandiere, che hanno colorato l’erta fin dai primi metri di pavè. Anche il redivivo “tram de Opcina” sembra avere apprezzato la kermesse ciclo-podistica, salutando i presenti con l’inconfondibile fischio a ogni passaggio, per la gioia dei tantissimi bambini presenti.
Luca Saviano
 

copyright © 2014 il piccolo tutti i diritti riservati

Contatti - Contacts

spiz logo spiz.it trasparente

spiz associazione di promozione sociale

via giacomo matteotti 20/a

34138 – trieste (italia)

codice fiscale 90123670326

iscrizione n.572 al registro regionale del friuli venezia giulia delle associazioni di promozione sociale (decreto n.8/cult dell'8 gennaio 2016)

phone: +39.339.3781703

site: www.spiz.it

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

social facebook logotwitter logogoogle+ logo

app livetriesteitrieste

Sostieni SPIZ

SPIZ è una Associazione di Promozione Sociale (A.P.S.) riconosciuta a livello istituzionale (iscrizione n.572 al Registro Regionale del Friuli Venezia Giulia delle Associazioni di Promozione Sociale con Decreto n.8/CULT dell'8 gennaio 2016).

SPIZ A.P.S. è costituita al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o terzi, promuovendo e/o sostenendo progetti e attività qualificate, con finalità formative, educative, culturali e di ricerca.

SPIZ A.P.S. opera su base volontaria e senza finalità di lucro.

Ne consegue che per sviluppare le proprie attività ha bisogno dell'aiuto di tutti. Anche del Vostro.

Chiunque desiderasse sostenerci può farlo in qualsiasi momento scegliendo il metodo di sostegno preferito.

 
 
 
Donazione Libera tramite PayPal
 

Petizione Park Hotel Obelisco

 
 

249 CITTADINI

HANNO GIÀ ADERITO

 

SE ANCHE TU SEI D'ACCORDO

SOTTOSCRIVI LA PETIZIONE

signature white

Facebook SPIZ

Facebook Olimpiade dele Clanfe

Facebook Rampigada Santa